ufficio

Ambiente: aria troppo inquinata in ufficio, il Cnr lancia l’allarme

In ufficio, meglio andarci con la mascherina. Sembra un’esagerazione, ma non lo è, visto che un vasto progetto europeo di ricerca che ha preso in esame circa 200 edifici moderni adibiti a ufficio, almeno 20 per ognuno degli otto Paesi coinvolti (Italia, Francia, Finlandia, Olanda, Ungheria, Grecia, Spagna e Portogallo), ha riscontrato livelli di inquinati ‘indoor’ addirittura superiori rispetto a quelli dell’aria esterna.

Continua a leggere

allergie

Allergie, anche l’autunno non dà tregua

I primi freddi possono scatenare ugualmente i sintomi per colpa di polvere e pollini ancora in circolazione

In genere passata l’estate gli allergici tirano un respiro di sollievo: le fioriture di gran parte delle piante allergizzanti sono alle spalle e l’inverno è un periodo tutto sommato “tranquillo”. Errore: anche l’autunno è il momento buono per soffrire di rinite allergica, perché l’aria respirata negli ambienti interni spesso è satura di polveri, gli acari proliferano proprio a ottobre-novembre e la stagione mite di quest’anno ha contribuito ad allungare la stagione di diversi pollini.

Continua a leggere